Andrea Faustini, l’italiano arrivato in finale ad XFactor UK: tutto il suo percorso esibizione dopo esibizione

Mi ha conquistata dal primo provino, e ha fatto lo stesso con i giudici e il pubblico inglese, a quanto pare, visto che nella puntata di ieri sera con i risultati della semifinale Andrea Faustini ha superato l’ultima eliminazione qualificandosi per la finale di sabato prossimo.

andrea faustini x factor uk

Andrea Faustini, un ragazzo italiano già noto al pubblico televisivo italiano per la sua partecipazione, qualche anno fa, ad un (molto discusso) programma di Antonella Clerici, ma rifiutato per ben due volte ai provini di X Factor Italia. Vi avevo già raccontato del suo successo ai provini di X Factor in Inghilterra e il suo approdo alla fase finale del programma nel team maschile capitanato dalla Scary Spice Mel B.

Adesso però è arrivato il momento di ripercorrere tutto il suo percorso nella trasmissione, con esibizioni pressoché perfette, commoventi e coinvolgenti, uniche, che hanno raccolto solo approvazione e complimenti dai giudici ogni settimana.

Nei provini finali nella grande Arena di XFactor Andrea aveva cantato Try a Little Tenderness,

seguita da I didn’t know my own strength al Bootcamp

e da And i am telling you di Jennifer Hudson davanti a Mel B e a Baby Spice per la scelta finale della composizione della squadra maschile.
Citando Emma Bunton a fine canzone: “I feel emotionally drained!”. Far piangere 2 Spice Girls in una sola volta è davvero un’impresa e Andrea ci è riuscito!

Week 1: Earth Song di Michael Jackson, con un’interpretazione da brividi

Week 2: One moment in Time di Whitney Houston

Week 3: Listen di Beyoncé, dopo Whitney Houston, altra interpretazione di un brano di una cantante femminile dalla voce incredibile.

Week 4: Relight my fire dei Take That (l’abbigliamento strano è dovuto alla puntata di Halloween), non possono mancare i brani di una brit band nella squadra di un’ex Spice Girl!

Week 5: Somebody to love dei Queen in un’esibizione pazzesca che Louis Walsh, uno dei giudici, ha definito “tra le migliori esibizioni di X Factor UK di sempre”, con standing ovation finale dei giudici.

Week 6: elegante e raffinata versione di Summertime di Ella Fitzgerald per la serata delle esibizioni insieme all’orchestra live sul palco.

Week 7: ancora un brano di Whitney Houston, I have nothing, seguito da Stop di Sam Brown nel Sing-off, lo spareggio per difendere il proprio posto nella competizione.

Week 8: i concorrenti eseguono due brani uno scelto da loro e uno scelto dal pubblico. Per Andrea la bellissima Chandelier di Sia – ascoltatela, è stupenda fatta da lui- e Hero di Mariah Carey, con le prime frasi in italiano come bonus agli italiani in ascolto.

Week 9, la semifinale: 2 brani per ogni concorrente, uno dei quali è un brano natalizio. Andrea canta meravigliosamente O Holy Night e l’insolita per lui Wrecking Ball di Miley Cyrus (Miley, non ti seccare, ma Andrea l’ha fatta meglio di te!).

E infine il Sing Off prima del passaggio in finale, con Who you are di Jessie J.

Così il nostro italianissimo Andrea è in finale, e tutti gli italiani in UK, e non solo gli italiani, tifano per lui.
Ma c’è un pizzico di italianità anche in un altro dei 3 finalisti: Ben Haenow, il belloccio rock dalla voce roca ieri ha ricevuto un messaggio di complimenti dopo il passaggio in finale da “Nonna Rita”. Eh sì, anche lui ha origini italiane, a quanto pare!

Ci sono così tanti italiani a Londra, ormai, che abbiamo occupato anche un pezzetto di tv, onorando anche il fatto che l’Italia sia la patria del bel canto. Coerente, no?

Intanto tutte le nostre speranze, il nostro tifo – e i nostri voti – sono per Andrea Faustini
In bocca al lupo e che il potere della “flying hand” sia con lui!

 

Rispondi