Viral / Il corpo femminile ideale attraverso 3000 anni di storia

Viviamo in un mondo in cui quotidianamente ci vengono offerti degli stereotipi di bellezza sempre più assurdi e innaturali, quindi questo video serve a risollevarci il morale e a ricordarci quanto il concetto di bellezza (specie quello relativo al corpo femminile) sia imperfetto, relativo e mutevole nel tempo.

bellezza corpo femminile nella storia

In più di 3000 anni di storia l’archetipo di bellezza del corpo femminile è cambiato più e più volte, spesso propinando dei modelli diametralmente opposti e lontanissimi l’uno dall’altro.

Corpo minuto e filiforme per gli egizi o sotto le dinastia Han, morbido nella Grecia classica, burroso nel Rinascimento e nell’Inghilterra vittoriana, procace al tempo delle pin up o androgino e adolescenziale negli anni ’20 e ’60, fino ad arrivare ai prototipi più vicini a noi nel tempo con l’estrema magrezza delle modelle anni ’90 e l’irreale prosperosità dei nostri tempi inseguita a colpi di bisturi e protesi.

Canoni che tornano, si ripropongono ciclicamente, variano al variare dei bisogni della società e delle condizioni storico-economiche e fanno spesso sentire le donne inadeguate a ciò che la società considera “bello”.

Meglio sottrarsi a questi up&down rivendicando semplicemente la propria unicità. 

,

Rispondi