Contouring: come realizzarlo correttamente in base alla forma del viso

Entrando in uno store Sephora negli States (e perdendo la nozione del tempo tra gli scaffali provando tutto) mi sono subito accorta di una cosa: il contouring è il trend del momento, anzi, lo è già da un po’, dai tempi in cui lo ha sdoganato Kim Kardashian svelandolo al pubblico, ma adesso l’offerta è davvero ampia, per ogni esigenza e budget.

contouring how to

C’erano colonnine ed espositori ovunque con selezioni di prodotti e palette organizzati in base alla texture, al brand e alle nuances insieme ad una vasta gamma di tools indispensabili, dai pennelli alle spugnette per applicare e sfumare. Oltre a questo Sephora offre un servizio complementare di consulenza per scegliere il prodotto più adeguato alle necessità di ogni cliente (purtroppo Sephora Italia non ha la stessa varietà di scelta, quindi se andate negli States approfittatene!).

Per fortuna Sephora ha condiviso online tutto “il sapere”: i tutorial e gli schemi per effettuare un contour corretto in base alla forma del nostro viso.
Già, perché il countouring non è lo stesso per tutti.
Permette di valorizzare punti di forza (come zigomi ben delineati e alti) e/o minimizzare i difetti (naso troppo largo o guance poco definite) riscolpendo il viso attraverso un gioco di luci, concentrando l’attenzione e il focus su una parte del viso e creando delle ombre sulle parti da nascondere o camuffare.

Ma come realizzarlo correttamente per non rischiare di creare solo un pasticcio di chiaroscuri e ottenere l’effetto opposto a quello desiderato? In primo luogo bisogna riconoscere la forma del proprio viso.

contouring forma del viso

Quadrata: mascella squadrata, uguale larghezza e lunghezza del viso
Heart: mascella stretta, mento appuntito e fronte più larga della mascella
Ovale: viso lungo circa 1volta e mezzo rispetto alla larghzza. Forma piuttosto bilanciata e simmetrica
Rotonda: mascella arrotondata, lunghezza uguale alla larghezza, ma con fronte e mento più stretti

Una volta stabilita la forma del viso possiamo procedere al contouring relativo nelle sue 4 fasi: Highlighting, sulle parti da illuminare, Countouring, sulle parti da scolpire e definire, Blending, fondendo i due colori senza lasciare linee nette (gli anni ’80 sono finiti da tempo!) e Finish, fissando tutto con una polvere leggera.
E adesso, ecco gli schemi per le 4 forme del viso

Quadrata

contour viso quadrato

Heart

contour viso a cuore

Ovale

contour viso ovale

Rotonda

contour viso rotondo

Se preferite c’è anche la playlist con i video “in azione”.

La prossima volta parleremo di quali prodotti e tool usare per il contouring…con qualche consiglio per gli acquisti!

 

Rispondi