DIY / Il tempo dei Pomander: cosa sono e come farli in casa

Avete invitato degli amici per un pranzo o per una cena e siete anche delle inguaribili amanti delle tavole addobbate. Oppure volete realizzare un deodorante naturale per la casa che sia nel contempo un oggetto di decoro.
Allora vi propongo, per questi ultimissimi giorni invernali, qualcosa da fare con le vostre mani, molto poco impegnativo e profumatissimo: il pomander (o pomo d’ambra in italiano).

websista_pomander_01

Ma cos’è il pomander? Questo oggetto, apparso già in epoca medievale, veniva portato a mo’ di ornamento (ma anche di deodorante) da donne e uomini delle classi agiate ed era costituito da una sfera di ambra grigia, talvolta resa più aromatica da altre spezie, inserita all’interno di un vero e proprio gioiello traforato.

websista_pomander_02

La versione moderna del pomander è costituita da un’arancia sulla quale vengono inseriti dei chiodi di garofano ed altre spezie o polveri aromatiche (cannella, anice). Come realizzarne uno con le vostre mani? Facilissimo…

TUTORIAL DIY

Avrete bisogno di:

  • Arancia
  • Chiodi di garofano
  • Nastro carta
  • Spago o filo di raso

Pensate ad un qualsiasi disegno o ghirigori e aiutatevi con il nastro carta come guida, inserite i chiodi di garofano forando la superficie della buccia dell’arancia. Se non riuscite a forarla con il solo chiodo di garofano aiutatevi con uno stuzzicadenti. Infine passate il filo di raso o lo spago per poter appendere il vostro pomander.

websista_pomander_03

Et voilà.

websista_pomander_04

In alternativa potete tracciare le linee del disegno da realizzare direttamente sulla buccia dell’arancia sulle quali andare poi a inserire i chiodi di garofano. Ricordate però che il pomander, per quanto sia stato realizzato con arance freschissime, dopo 10/15 giorni si deperirà inesorabilmente.

,

Rispondi