DIY / Trasformare un vecchio tronco in un portavasi

Spesso capita di tagliare degli alberi ormai secchi e di ritrovarsi con sezioni di tronchi, grandi rami o con un intero tronco in giardino. 
Anziché buttarli possiamo dar loro una seconda vita trasformandoli in portavasi da giardino o da interni, un’idea perfetta per chi ama il giardinaggio e il fai da te!

diy portavasi

Per questo DIY ci vorrà un po’ di pazienza per scavare il tronco nella sua parte centrale, ormai secca, creando una cavità in cui poi inserire vaso, terriccio e nuove piantine.

 

Spesso un tronco secco è cavo al centro, ma se non lo fosse potrete usare ciò che vi risulta più congeniale e comodo, dagli strumenti per intagliare il legno a dei mezzi di fortuna tipo trapano e cacciavite. Insomma, non importa come lo facciate e quanto sia “pulito” il lavoro, purché riusciate a far spazio al centro del tronco!

Le ispirazioni sono moltissime e adatte a diversi stili, sia da interno, sia da giardino.
Possiamo levigare la parte esterna di sezioni di rami per creare dei piccoli portavasi o dei centrotavola con piante grasse, in uno stile minimal e moderno. Oppure lasciamo il tronco al naturale, con le sue irregolarità sulla corteccia per un effetto più rustico.
Possiamo sfruttare le naturali insenature e curve del legno per inserire fiori e piantine, come se fossero nate lì spontaneamente, oppure tagliarle il legno in modo netto e pulito creando una vera e propria aiuola.

E poi, non poteva mancare una nostra board tematica su Pinterest con queste e molte altre idee da cui prendere ispirazione per trasformare tronchi e rami in portavasi.
Qual è quella che preferite?
Buon DIY!

Rispondi