Google+ Storie, la nuova feature per creare racconti e diari di viaggio

Arriva Google+Storie, giusto in tempo per i primi weekend di vacanza e primi viaggi estivi.
L’ultimo aggiornamento di Google+ aggiunge all’app Photos la feature “Stories” che permette di creare automaticamente uno scrapbook virtuale, un album di foto con annotazioni di spostamenti, location e commenti, un vero e proprio diario di viaggio.

Google plus stories

Tutte le foto che abbiamo sui nostri smartphone e in memoria con l’Auto-Backup di Google+ adesso iniziano a diventare più divertenti da organizzare, mettere insieme, catalogare per creare qualcosa di più interattivo e interessante da condividere.

I primi passi in questa direzione erano stati l’Auto-Awesome, che permette di migliorare le foto o di elaborarle insieme per creare panoramiche o gif in successione, e la feature Video, che tutti avevamo sperimentato a fine anno, con il best of dell’anno precedente.

Google-plus-stories-android

Adesso Google+ Storie creerà in automatico un diario di viaggio per ogni nostra sessione di foto con un collegamento in linea temporale e spaziale. Vi mostro, ad esempio, quella che Google+ ha generato assemblando le foto del mio weekend a Copenhagen di qualche settimana fa. Sarebbe perfetta per una travel guide della città, basterebbe aggiungere qualche dettaglio e un po’ di testo sui luoghi da visitare, no?


Come funziona Google+ Storie?
Basta attivare o avere già attivo l’Auto-Backup e andare a spulciare nell’app Foto (quella con la girandola per icona, per capirci!).  Lì troverete la sezione “Storie” con gli scrapbook delle foto che avevate già nella Library, con tag, commenti,  nomi di posti, ristoranti o aeroporti in cui siete stati e piccole animazioni dei vostri spostamenti su Maps. Se qualche foto non vi piace o qualche tag è errato potrete apportare correzioni e modifiche per poi pubblicare la storia o condividerla con le vostre cerchie.

La prossima volta che andrete da qualche parte, dunque, scattate tante foto e, una volta tornati a casa, entro 24 ore riceverete la notifica relativa alla vostra nuova e fiammante Storia.

Oltre a Stories anche Videos (insieme a Auto-Awesome Videos) permette di rielaborare le foto e i video della library, come più ci piace, scegliendo il contenuto, il layout e i filtri per le immagini e la musica dei nostri minivideo, senza bisogno di ricorrere ad app o servizi esterni come Animoto e Flipagram.
L’Auto-Backup, oltre che utile, adesso diventa davvero divertente!

E un’ultima cosa (sì, perché ad ogni aggiornamento di Google+ ci sono mille funzionalità e ne scordo sempre qualcuna): l’ultimo update di Google+ adesso permette anche di gestire le pagine, e non più solo i profili personali, da mobile, postando e commentando. Finalmente, ne sentivamo il bisogno, ora aggiornerò la pagina di Websista ovunque mi trovi!

 

, ,

Rispondi