Halloween / 4 costumi ispirati ai meme e agli hashtag più popolari del 2015

Quando si pensa ad un costume di Halloween, ad uno di quelli non tradizionali e convenzionali, bisogna anche pensare al fatto che l’effetto deve essere immediato, non bisogna dover spiegare “da cosa siamo vestiti” o rischiamo di fare la fine di Sheldon col suo travestimento da Effetto Doppler.
La chiave, dunque, è attingere alla cultura popolare, ai social, a quello di cui abbiamo parlato di più sul web nell’ultimo anno. Il risultato sarà così originale, nuovo, attuale e, soprattutto, riconoscibile.

Ecco dunque 4 idee ispirate agli hashtag e ai topic più trending del 2015:

#thedress
DressGate: ma alla fine il vestito era bianco&oro o blu&nero?
Nel dubbio prendete un abito blu e uno bianco, applicateci del pizzo, rispettivamente, nero e oro e indossateli insieme ad un’amica.
Risultato garantito.

#breaktheinternet
Kim Kardashian e le sue curve avvolte in un tubino di paillettes per la cover di Paper Magazine, insieme ad altri scatti un po’ meno “coperti”.
Cosa serve: un tubino in paillettes senza maniche, un bicchiere di champagne da incollare sul lato B, dei gianti neri, una collana di perle e una bottiglia di champagne. La faccia tosta non guasta.

emoji1-1024x407

Emoji
Non possiamo più farne a meno nelle nostre conversazioni quotidiane su Whatsapp, e alcuni brand, come McDonald, le hanno usate per le loro campagne pubblicitarie per raccontare in una riga un’intera storia. Il loro potere comunicativo è ormai assodato, e l’ispirazione per costumi di Halloween è infinita: la coppia di ballerine, la signorina con la maglietta rosa, la donna spagnola in rosso…scegliete la vostra preferita e cercate di riprodurla. Il messaggio sarà recepito di sicuro con una doppia spunta blu!

costume

Volkswagen e diesel-gate
Questo è il più geniale e cattivo. Il diesel-gate, lo scandalo che ha coinvolto di recente la Volkswagen a proposito delle emissioni truccate, ha conquistato tutti i social con una valanga di tweet e parodie.
Il costume è tanto semplice quanto divertente: una macchina, una tanica di benzina, una maschera anti-gas e una nuvola di fumo non proprio innocua che fuoriesce dal tubo di scappamento.

E Snapchat? 
C’è anche un bonus, un quinto costume di cui abbiamo già parlato qualche giorno fa; di tratta del tutorial col trucco che riproduce l’effetto “Puking rainbow” di Snapchat.
Il post completo lo trovate cliccando qui! 

Rispondi