I migliori momenti dei Golden Globes 2015

Stanotte si sono tenuti i Golden Globes 2015, passerella “di riscaldamento” prima della grande notte degli Oscar.
Prove generali per attrici e protagonisti del red carpet e serata piena di momenti commoventi, divertenti o strani. Tutti da ricordare.

1. Meryl Streep e la donna coreana
Dopo tante polemiche sull’uscita del film The interview, sul dittatore nordcoreano Kim Jong-un, non poteva mancare un riferimento alla Korea con una donna che irrompe nella sala puntando il dito contro Meryl Streep e chiedendole di fare una foto.

2. Il photobombing di Benedict Cumberbatch
Come se non fosse bastato il photobombing dello scorso anno sul red carpet degli Oscar, Cumberbatch ci riprova anche ai Golden Globes quest’anno.

3. Jennifer Lopez e i suoi…Globes. 

4. Kevin Spacey 
Non so se il messaggio è più “peace” o “I’m watching you”, ma resta comunque inquietante

5. Sempre Kevin Spacey
Ancora più inquietante il suo discorso di ringraziamento in cui sembra di sentire le parole di Frank Underwood.

spacey-myrevenge

6. Il DNA di Meryl Streep
Patricia Arquette ne sottolinea la preziosità. Talento, bellezza ed eleganza senza tempo…chi non ne vorrebbe un po’?

7. Il libro di George Clooney
Mentre Amal parla a distanza con qualcuno George sfoglia un libro con una faccia semplicemente inspiegabile. Why???

8. Fratello e sorella
Tipica chiacchierata incredula e di “curtigghio” tra fratelli. Maggie e Jake Gyllenhaal non fanno eccezione.

9. Big Eyes
Emma Stone (una delle best dressed della serata) la prende con ironia quando viene tirata in causa a proposito di “Big Eyes”, il nuovo film di Tim Burton

10. Ancora Cumberbatch
Incredulo alla vista di Jennifer Aniston, quella vera.

E poi, fuori dalla top 10, menzione speciale a George Clooney e al suo commovente discorso in cui, dopo aver dichiarato solidarietà ai francesi per i recenti attentati di Parigi, si è rivolto alla moglie dicendole romanticamente: “Amal, qualunque alchimia ci abbia fatto incontrare, non potrei essere più orgoglioso di essere tuo marito”.

Awwwwwwwwww!

,

Rispondi