Brasile 2014 / Nike “Risk everything” e McDonald’s “Gol”, gli spot dedicati ai Mondiali

Abbiamo visto gli spot Coca Cola dedicati alle varie di tipologie di tifoso, ma potevano mancare gli spot Nike e McDonald’s dedicati alla World Cup 2014 in Brasile?

Marketing-the-2014-world-cup-McDonalds-hero-IIHIH

Iniziamo da McDonald’s che col suo spot “Gol” mostra gli incredibili virtuosismi col pallone di 5 improbabili protagonisti in 5 improbabili situazioni. Nessun campione in campo, solo 5 personaggi apparentemente comuni che invece faranno prodezze.

group-shot-new-french-fry-boxes-mcdonals-fifa-IIHIHAllo spot si aggiunge l’operazione di restyling delle patatine con 12 street artist che hanno “vestito” per l’occasione la classica box rossa con le proprie opere.

Nike invece ha creato una vera e propria trilogia di spot, rilasciati man mano che ci si avvicinava all’inizio del Mondiale, per aumentare le aspettative.
Il più recente è “The last game”, dal plot degno di un film futuristico o di un cartoon con supereroi: i grandi calciatori vengono sostituiti dai loro cloni, omologati e grigi, senza acrobazie e guizzi originali e rischiosi; i cloni vincono, ma uccidono lo spettacolo e l’imprevedibilità del calcio. Allora Ronaldo (non Cristiano, l’altro) riunisce insieme gli Originals, ormai tornati a fare una vita normale, per riconquistare il vero calcio riportando in campo lo spettacolo.
Tutto in versione cartoon, molto coinvolgente. Ecco, io un lungometraggio così lo vedrei, ma forse costerebbe troppo in termini di diritti sull’immagine!

Il primo dei 3 spot è “Risk Everything”, che si focalizza sulla pressione che grava sui calciatori quando tutta la loro nazione si aspetta grandi cose da loro, specialmente ai Mondiali.
Il secondo è “Winner Stays”, in cui si gioca con la contrapposizione tra la dimensione locale e quella globale del calcio: dalla partitella tra adolescenti per finire ad una partita come la finale dei Mondiali trasmessa e sentita in quasi tutto il Mondo.  Piccolo dettaglio, qui Cristiano Ronaldo scomoda la fidanzata Irina Shayk, così come Shakira ha fatto partecipare fidanzato e figlio al suo video (cose di famiglia!).

 

Rispondi