Philip Seymour Hoffman: una morte improvvisa e una grande carriera da ripercorrere

La notizia è ormai sul web da ieri sera, tanti i link, i tweet che l’hanno seguita, come ormai succede sempre nel cosiddetto “cordoglio 2.0”: l’attore Philip Seymour Hoffman è stato ritrovato privo di vita nel suo appartamento a Manhattan.

philip seymour hoffman
Al di là delle cause della morte, il miglior modo per ricordare un attore così talentuoso è senza dubbio quello di ripercorrerne l’intensa ma troppo breve carriera attraverso le sue migliori interpretazioni e quelle che l’hanno reso più popolare.

The Big Lebowski (1998)

 

Happiness (1998)

 

The talented Mr Ripley (1999)

 

Magnolia (1999)

 

Almost Famous (2000)

 

25th Hour (2002)

 

Charlie Wilson’s War (2007)

 

The Master (2012)

 

A most wanted man (2014)

 

E, infine, il ruolo valsogli il riconoscimento più importante nella carriera di un attore, l’Oscar come attore protagonista per Capote nel 2005.

 

 

,

Rispondi