Potere del “Selfie”: dall’approdo sull’Oxford dictionary ai funerali di Mandela

Che il selfie fosse uno dei trend dell’anno ce n’eravamo accorti tutti. Qualche settimana fa però è arrivato il riconoscimento ufficiale da parte dell’Oxford Dictionaries che ha nominato “Selfie” parola dell’anno per questo 2013. 

La definizione del dizionario recita: “una foto di se stessi, un autoscatto, solitamente effettuato con uno smartphone o una webcam e condiviso su un social”. 

obama-girls selfie

I primi timidi avvistamenti del termine risalgono al 2004, anno in cui #selfie appare per la prima volta come hashtag su Flickr, ma la definitiva diffusione si è verificata solo nel 2012, probabilmente con l’uso su vasta scala degli smatphone e con la condivisione dell’hashtag sui social media.

Difficile resistere al selfie: per mostrare look e outfit, un trucco venuto particolarmente bene, gli effetti disastrosi di una festa turbolenta o testimoniare l’incontro con amici o un VIP incrociato per caso, con duck lips o sparrow facesempre e comunque purché ci si immortali

papa francesco selfie

A proposito di Vip, neanche Papa Francesco è esente da selfie, anzi, sorride e si mette in posa in mezzo ai giovani con gli smartphone senza ritrosia…un tenerone insomma!

marilyn monroe selfie

Non c’è celebrity che si sia sottratta al trend: da Kim Kardashian in bikini post gravidanza alle figlie di Obama, da Miley Cyrus (con o senza lingua) a Nicki Minaj nel suo inesistente costume di Halloween, dai selfie immaginari di personaggi storici che sorridono davanti ad una fotocamera grazie ad un po’ di immaginazione e di Photoshop agli autoscatti di Luca Parmitano nello spazio …fino a 3 capi di Stato al funerale di Mandela in posa per un selfie “autorevole”. obama selfie

Abbiamo visto tutti le immagini di Obama insieme al primo ministro danese e di quello britannico, con tanto di faccia perplessa di Michelle che sedeva lì accanto.
Ma fin dove si spingerà questa selfie mania?

, ,
One comment on “Potere del “Selfie”: dall’approdo sull’Oxford dictionary ai funerali di Mandela
  1. Pingback: Top 10 / Le cose da sapere prima di frequentare un/una fashion blogger

Rispondi