WeddingSista / Marco Strano e “Qualcosa di rosso”

La splendida cornice del Palazzo del Toscano diventa lo scrigno in cui prende vita la nuova collezione sposa realizzata dal designer catanese Marco Strano: Qualcosa di rosso

marco strano "qualcosa di rosso"

Il rosso è il colore del fuoco. Potere e gioia, ma anche pericolo e passione. Uno dei tre colori primari.

Quando però quel rosso è solo “qualcosa”, diventa il nome della collezione sposa ideata e creata da Marco Strano.
Un colore che richiama la sua terra, un colore che denota il desiderio di modificarne i codici, pur restando sempre fedele alla tradizione. Tradizione che il designer ha fatto sua, di cui detiene lo scettro per poterla plasmare, agghindare o ridimensionare. I pizzi diventano armi di seduzione, il plissè regala eleganza, i ricami sembrano poesie che sussurrano all’orecchio parole colme d’amore.
I richiami alla Sicilia, terra e madre sono sempre fortissimi, in una chiave contemporanea e immancabilmente eterea. Come per urlare che è questo ma anche tanto altro. Come per urlare a bassa voce che un abito diventa protagonista per quel dettaglio che diventa il primo amore.

Amore il cui colore per antonomasia è il rosso. Quel “fil rouge” che unisce e diventa filo conduttore, per ricamarne lo splendore.

 Marco Strano "Qualcosa di rosso"

 Marco Strano "Qualcosa di rosso"

 Marco Strano "Qualcosa di rosso"

 Marco Strano "Qualcosa di rosso"

www.marcostrano.it

, ,

Rispondi