Sochi 2014 / Le migliori e le peggiori divise delle delegazioni olimpiche

Abbiamo visto in dettaglio la divisa disegnata da Armani per la Nazionale Italiana alle Olimpiadi invernali, ma alla cerimonia di inaugurazione se ne sono viste davvero di tutti i colori.

divise volontari
Iniziamo dalle divise dei volontari russi, coloratissime, forse un po’ troppo,

Sochi 2014 divise germania
la Germania sceglie l’arcobaleno e, anche se non ufficialmente confermata, la scelta è stata interpretata come un supporto alla causa dei manifestanti a favore dei diritti della comunità LGBT in Russia.

Sochi 2014 Divisa Francia
La Francia sceglie i colori di bandiera e l’eleganza indubbia del connazionale marchio Lacoste,

Sochi 2014 usa
e analogamente gli USA scelgono Ralph Lauren, e il suo stile perfetto per villeggiare in una lussuosa baita ad Aspen, ma stavolta forse ha esagerato e quella giacca risulta un po’ troppo carica…

Sochi 2014 divise curling norvegia
La squadra norvegese di curling, come se non ci fosse già sufficiente ilarità intorno a questa disciplina, punta a debellare la concorrenza con attacchi epilettici generati dal pattern della propria divisa (a cui è dedicata persino una pagina facebook)

Sochi 2014 Russia
I Russi puntano sul cappottone in pelliccia. D’altra parte fin dai tempi della Campagna di Russia di Napoleone sono quelli meglio equipaggiati contro il freddo rispetto agli “stranieri” in trasferta

Sochi 2014 bermuda
Fedele al proprio formal dress la delegazione di Bermuda non può non indossare i bermuda. Sembrano fuori luogo, ma per loro hanno molto senso…

Sochi 2014 cayman islands
I meglio del peggio sono gli atleti delle Cayman Islands che abbinano le infradito ai bermuda. Da questo dettaglio si evince l’influenza anglosassone, senza alcun dubbio.

Sochi 2014 Tonga

Tonga, invece, porta con sé le palme, il mare e il cielo azzurro, ma solo sulla stampa tropicale dei piumini imbottiti. Saggia scelta e, nota di colore, il portabandiera si chiama Bruno Banani. Il tutto è così strano da poter risultare fantastico e esilarante allo stesso tempo.

Sochi 2014 divise messico italia

E concludo con un dubbio che mi è sorto guardando la divisa del Messico, disegnata dal brand italiano Kappa e confrontandola con quella disegnata da Armani per l’Italia: blu scuro, profili bianchi anche per le tasche squadrate e dettagli col tricolore, che comunque è praticamente uguale al nostro (non guardando le esatte tonalità di colore o lo stemma centrale).
C’era bisogno di confonderci in tutto e per tutto col Messico? Gridiamo al plagio?

No, le Olimpiadi vogliono dire fratellanza e pace tra i popoli, quindi non resta che ammiccare ai messicani indicando le divise simili e sorridere, come due invitate ad una festa che si ritrovano con lo stesso vestito.

One comment on “Sochi 2014 / Le migliori e le peggiori divise delle delegazioni olimpiche
  1. Ai quei Norvegesi posso perdonare quelle divise…Bellissime quelle dei volontari. Noi, ovviamente, siamo i sempre i più fighi 😉

Rispondi