“The Last Day of December”- #cosafaiacapodanno, la parodia sull’ansia da festeggiamenti per la notte di San Silvestro

“Cosa fai a Capodanno?”. Una domanda tanto ricorrente quanto a volte imbarazzante e fastidiosa soprattutto se, come il protagonista di questo video ormai virale, non c’è nulla in programma per la notte di San Silvestro.

cosa fai a capodanno the last day of december

The Last Day of December, video prodotto da “Mirelatives Pictures” e “i2M Factory” in partnership con OpenMag, racconta la frenesia al limite del paranoico che segue la fatidica domanda su #cosafaiaCapodanno. In uno stile tra il surreale e l’ironico che ricorda gli sketch e i cortometraggi di Mai dire.. della Gialappa’s che avevano come protagonista il mitico Maccio Capatonda, “The last Day of December” segue il crollo psicologico di un uomo che aveva tutto ciò che desiderava, un mondo ai suoi piedi e le risposte ad ogni domanda. Ogni domanda tranne una: “E tu…cosa fai a Capodanno?”.

E’ vero che il 31 dicembre c’è voglia di divertirsi e concludere l’anno che si chiude in maniera insolita e particolare, ma l’ansia di divertimento a tutti i costi e il bisogno di raccontare la propria notte di San Silvestro “unica” hanno reso stressante l’ultimo giorno dell’anno, soprattutto perché ci si aspetta ormai che le idee siano chiare già da metà dicembre (se non addirittura prima).

L’iperbole è la chiave dell’ironia, non finiremo di sicuro in ginocchio mendicando un braccialetto per una serata o non ci sentiremo assilati persino dallo sguardo inquisitore nostro cane, ma comunque capiamo perfettamente il protagonista di The Last Day of December e la sua crisi.

Tranquilli, manca poco. Da domani non ci chiederanno più #cosafaiaCapodanno.
Ma inizieranno con: “COSA HAI FATTO A CAPODANNO?”.

Non se ne esce più.

 

Rispondi