Waterstones Watch, la parodia cartacea dell’Apple Watch per incoraggiare alla lettura

L’aveva già fatto Ikea con il suo Bookbook cartaceo presentato ai clienti come un innovativo device che avrebbe fatto riscoprire loro il piacere di un’esperienza sensoriale unica, semplice ed intuitiva. Adesso anche Waterstones, la celebre catena britannica di fornitissime librerie, si ispira allo stile inconfondibile degli spot della Apple, prendendo a modello l’ultimo prodotto del brand, l’Apple Watch, e presentando un suo potente competitor: il Waterstones Watch.

waterstones watch

Waterstones Watch: le features

“Da Waterstones cerchiamo sempre nuovi modi per rendere i libri, questa antica e potente tecnologia, più accessibili. È ad alta definizione, completamente wireless e con batteria infinita. L’interfaccia ha l’esatto aspetto della carta perché, se guardi da vicino, vedrai che è davvero carta.”
L’ironia è chiara specialmente nella parte in cui Waterstones presenta il B.O.O.K.S. System, cioè il Brain and Optics Optimal Konnection System System, fatto di 26 caratteri, le lettere, che sono la chiave di un intero vocabolario, per una “unique reading experience”.

“We found a whole new way for you to enjoy reading…or you could just keep a book in your bag.
That might be better”.

Smartwatch? Poco Watch, ma di sicuro molto Smart!

,

Rispondi